Graf Huyn

Graf Huyn

Settequerce

Christian Graf Huyn

Molto del nostro lavoro è manuale

Molti anni fa mi sono chiesto come sarebbe stato possibile gestire un vigneto come questo da solo conducendo al contempo una vita a misura d’uomo, per questo motivo ho deciso di far parte della Cantina Produttori di Bolzano. Steinerhof è un’impresa individuale a conduzione familiare e senza il sostegno della cooperativa sarebbe tutto molto più difficile. Non ho mai rimpianto questa decisione e ancora oggi ritengo sia stata una delle migliori scelte di sempre. In questo modo posso dedicarmi totalmente alla coltivazione della vite che è la cosa per me più importante. In azienda svolgiamo ancora molti lavori a mano, non solo la vendemmia ma anche il diradamento e diverse altre operazioni. Ho trasformato in elettrici alcuni macchinari e l’impianto fotovoltaico costruito in azienda mi fornisce l’energia necessaria.

La sostenibilità è un tema importante

La sostenibilità è un tema importante

Nei nostri appezzamenti crescono principalmente uve Merlot, ma anche Gewürztraminer e Sauvignon Blanc. Per me è molto importante che il lavoro in vigna si svolga il più possibile in armonia con la natura, utilizzo per esempio una specie di spazzola attaccata ad un piccolo trattore per tenere le viti libere da erba ed erbacce. Io stesso vivo nella tenuta in mezzo al vigneto assieme alla mia famiglia: penso quindi due volte a che cosa utilizzare in vigneto. In ogni caso, la sostenibilità è un tema molto importante per me e voglio continuare con coerenza la strada che ho intrapreso.

Voglio rimanere umano

In Alto Adige, in passato, la vite veniva coltivata quasi esclusivamente con impianti a pergola, negli anni si sono però sviluppati dei sistemi di allevamento sempre più moderni che permettono di facilitare il lavoro dei viticoltori e noi abbiamo deciso di convertire i nostri appezzamenti. Anche questa misura è stata adottata per evitare di essere sommersi dal lavoro perché, come ho detto, voglio condurre una vita a misura d’uomo.

Voglio rimanere umano
Graf Huyn Graf Huyn